Visione e obiettivi

In Pequod crediamo fermamente nel ruolo della scienza come promotrice del progresso della società, costituendo la principale via d’accesso alla conoscenza. Una società ben informata sul progresso scientifico, accademico e tecnologico è una società cosciente, capace di prendere decisioni responsabili con cui affrontare le grandi sfide globali: salute, acqua e alimentazione, energia, clima e ambiente, comunicazioni, economia, educazione, politica e benessere sociale.

La produzione scientifica deve offrire risposte a queste aspettative. Perciò, deve trovare cammini diversi per rendersi accessibile non solo alla comunità scientifica, ma anche all’insieme della società. Negli ultimi anni, il mondo accademico sta vivendo una transizione verso modelli di pubblicazione aperta, come evidenzia il recente Plan-S dell’Unione Europea. Questi modelli favoriscono una maggiore trasparenza e portata nella disseminazione dei risultati, così come la possibilità di riutilizzare liberamente i dati. In questo scenario, le riviste scientifiche assumono oggi un ruolo fondamentale, canalizzando il flusso della conoscenza fra la scienza e la società e attuando come garanti della qualità e di buone pratiche.

I modelli Open Access favoriscono maggiore trasparenza e impatto nella disseminazione dei progressi scientifici

Le grandi corporazioni editoriali controllano oggi l’immensa maggioranza dei titoli nei quali si pubblica praticamente la totalità della produzione scientifica. Questa situazione, insieme al sistema di valutazione scientifica vigente (indici di impatto), ha relegato a un secondo piano la moltitudine di pubblicazioni editate in maniera indipendente dai centri di ricerca, i dipartimenti universitari e le società scientifiche. Queste riviste hanno visto come la comunità scientifica perdeva l’interesse per loro, nella misura in cui gli autori hanno smesso di considerarle opzioni stimolanti per pubblicare i loro risultati.

Il nostro obiettivo è favorire la crescita delle riviste accademiche indipendenti

Crediamo nel valore della pubblicazione accademica indipendente, aperta e responsabile. Siamo convinti che esiste uno spazio di crescita oggettiva per le riviste che rappresentano questo modello. Il nostro sforzo intende quindi favorire la crescita di questi titoli fino al loro massimo potenziale, rispettando la loro filosofia caratteristica, per poter così (ri)conquistare lo spazio che meritano nei loro rispettivi ambiti di studio.

La nostra proposta è semplice: offriamo una gestione professionale basata sulla divisione dei compiti. Mentre ci incarichiamo delle questioni strettamente editoriali, amministrative e promozionali delle riviste, il consiglio editoriale può dedicare il suo tempo e il suo sforzo agli aspetti puramente scientifici. I nostri piani di gestione e sviluppo si fondano su quattro principi fondamentali:

  • Snellire le pratiche di pubblicazione per migliorare l’attenzione e il servizio che ricevono le parti implicate nel processo di revisione per pari (autori, revisori, editori).
  • Stabilire strategie di crescita (qualitativa e quantitativa).
  • Incrementare la presenza e la reputazione delle riviste a livello nazionale e internazionale.
  • Promuovere l’accessibilità al contenuto scientifico, favorendo la transizione delle riviste verso modelli Open Access.

Intraprendiamo questo progetto con una chiara vocazione di servizio alla comunità scientifica. Con l’intenzione di convertirci in uno strumento che promuova la divulgazione della produzione scientifica, che contribuisca a dare visibilità alla dimensione sociale della ricerca, e che favorisca un uso sostenibile dei fondi pubblici destinati alla pubblicazione scientifica.

Benefici per le riviste

· Gestione editoriale professionale.

· Controllo scientifico esclusivamente in mano al consiglio editoriale.

· Strategie di sviluppo orientate al raggiungimento di obiettivi.

· Preservazione dell’identità propria di ogni pubblicazione.

· Incremento della visibilità e della influenza.

Benefici per gli utenti

· Migliore e più diligente attenzione agli autori, ai revisori e agli editori.

· Snellimento del processo editoriale.

· Riduzione dei tempi di pubblicazione.

Benefici per la società

· Stimolo per la pubblicazione indipendente, associata a centri di ricerca.

· Fomento di modelli Open Access. Maggiori diffusione e trasparenza.

· Adeguamento agli obiettivi del S-Plan e Orizzonte 2020.

· Migliore uso delle risorse pubbliche (abbonamenti delle biblioteche, spese di pubblicazione).

· Contributo alla produzione e alla diffusione scientifica.

CONTATTO

  • (+34) 619 22 85 92
  • info@pequodeds.com
  • Siracusa 4 Barcelona

CONTATTACI